MUSICA I cantanti calabresi Denise e Amerigo al festival del capodanno cinese

MUSICA I cantanti calabresi Denise e Amerigo al festival del capodanno cinese

30
0
CONDIVIDI
Pietrella
Pietrella
Pietrella

Pietrella
Pietrella
Pietrella

Pietrella
Pietrella
Pietrella

R. & P.

E mentre in Italia si consuma la 69 edizione del festival della canzone, in Cina imperversa il capodanno la festa tradizionale più importante dell’anno paragonabile alle festività natalizie dei paesi occidentali.Come tutti sappiamo, il capodanno cinese dura un mese e non coincide con il capodanno occidentale, questione di calendari  ,ed è   in tale periodo che si organizzano manifestazioni in ogni ambito legati al folklore,spettacoli e danze tradizionali.

In questa tornata 2019, sono ancora presenti i nostri artisti calabresi Denise Barberi cantante venticinquenne artista di Catanzaro allieva dell’AccademiaMusicale Fryderyk Chopin di Sellia Marina (Catanzaro)diretta dal  Maestro Elvira Mirabelli. Laureatain   canto   moderno   presso   il   Politecnico   Internazionale“Scientia et ars” e Amerigo Marino Tenore vero talento calabrese di Pentone (Catanzaro) che negli ultimi 10 anni ha conquistato lo scenario musicale nazionale e internazionale portando sempre con se la sua professionalita’ e l’esperienza acquisita sui grandi palcoscenici del mondo .

I due Artisti  , ritornano in quel di Xi’an,città nonché capoluogo della provincia di Shaanxi, nota per conservare il famoso esercito di terracotta e per essere la citta’ con le mura meglio conservate in tutta la Cina dove sono stati protagonisti   durante l’evento del Folk Performing Tour Silk Road V edizione, fortemente richiesti dopo il successo di settembre, ritornano nella Piazza piu’ importante per impreziosire con il canto italiano i festeggiamenti in vista della chiusura.

Amerigo Marino da Xi’an :…Indescrivibile emozione nel trovarmi tra i protagonisti del capodanno cinese quale rappresentante italiano insieme a Denise Barberi. Grazie all’agenzia ATGROUPITALIA di Concetta e Giovanni Galea e grazie alla mia promoter per la Calabria Sabrina Santacroce. La musica è un linguaggio universale che supera ogni barriera linguistica e quando musica e poesia si fondono emergono quei sentimenti indefinibili che difficilmente potrebbero essere carpiti.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO