Home Politica MARINA DI GIOIOSA Vestito & Co. replicano ai commissari

MARINA DI GIOIOSA Vestito & Co. replicano ai commissari

60
0
R. & P.
Con riferimento ad alcune notizie apparse sugli organi di informazione, che davano conto di una conferenza stampa della commissione straordinaria presso il Comune di Marina di Gioiosa Ionica, i componenti dell’Amministrazione Comunale, puntualizzano quanto segue.
“Non corrisponde a verità che la bonifica di numerosi siti, diffusi sul territorio comunale, nei quali si erano accumulati ingenti quantitativi di rifiuti, sia stata effettuata gratuitamente dalla società che gestisce il servizio per conto del Comune. L’Amministrazione Comunale, all’atto del nuovo insediamento, avendo ereditato una situazione particolarmente critica dal punto di vista dell’igiene pubblica e del decoro urbano, si è immediatamente adoperata, con il servizio ambiente dell’Ente, al fine di individuare la soluzione più idonea per ripulire in tempi rapidi la città. In questo senso, su indirizzo della Giunta, il Settore Tutela dell’Ambiente e del Territorio, con la determinazione n. 29 del 04 marzo 2019, disponeva la spesa di Euro 1.760,00, al fine di procedere a una raccolta straordinaria di rifiuti. L’intervento, come dimostra la pulizia del paese, è stato regolarmente svolto e, peraltro, da impresa diversa da quella che gestisce il servizio ordinariamente. L’Amministrazione Comunale, come sempre fatto, ha agito nel più rigoroso rispetto delle norme e dell’etica, all’insegna della trasparenza e della responsabilità. La determina era agli atti del Comune e sarebbe bastata una semplice consultazione del protocollo per individuarla. Certe affermazioni sembrano denotare l’ennesima criminalizzazione del territorio e paiono essere orientate a sminuire, se non a cancellare, l’azione di una Amministrazione, che ha corretto errori determinati da altri. Francamente non si comprende il senso e l’obiettivo di questa stoccata. La comunicazione istituzionale rappresenta, certamente, un valore per le pubbliche amministrazioni, ma quando è priva di contenuti e disinformata, si traduce in propaganda”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui