LOCRI Tracciato dall’Amministrazione il resoconto dell’anno 2016 e i programmi del 2017

LOCRI Tracciato dall’Amministrazione il resoconto dell’anno 2016 e i programmi del 2017

429
0
CONDIVIDI

di Francesca Cusumano

LOCRI- Resoconto 2016 e Obiettivi targati 2017, sono stati i motivi conduttori della conferenza stampa convocata questa mattina dall’Amministrazione comunale.

Un dettagliato excursus dei procedimenti avviati dall’Amministrazione cittadina nell’anno appena trascorso e un fitto programma dei progetti in cantiere per il nuovo anno, sono stati affrontati in apertura dei lavori, dal sindaco di Locri Giovanni Calabrese, senza celare le criticità incontrate in questi 3 anni di consiliatura.

<<Ci siamo distinti- ha esordito il primo cittadino– per aver lavorato in una situazione di estremo disagio finanziario, visto le note condizioni deficitarie dell’Ente. Abbiamo pagato debiti per quasi 10 milioni di euro, siamo in una fase di definizione del complesso iter burocratico. Abbiamo  già trasmesso alla Corte dei Conti di Catanzaro i chiarimenti richiesti sul Piano di Riequilibrio. E, al contempo, abbiamo fatto delle transazioni su debiti pregressi con alcune vertenze principali quali, Siderno Ambiente, Sorical, LocrideAmbiente, Eredi Vacca, Scaglione, Siciliano, Reitano e Palazzo Nieddu>>.

Della lunga carrellata di questioni analizzate da Calabrese, la prima ha riguardato i “Rifiuti”<<Dal punto di vista della raccolta rifiuti, o meglio, della differenziata stradale, non possiamo definirci un Comune virtuoso. I benefici derivanti dalla differenziata stradale, non possono ritenersi rilevanti>>.

In virtù di questa ragione, uno dei primi obiettivi dell’Amministrazione sarà attivare entro il 2017, il sistema di raccolta differenziataPorta a Porta”; non solo, entro questo mese, sarà sbloccato anche il finanziamento regionale ottenuto (100mila euro stanziato dal Dipartimento Ambiente mentre il 10% sarà a carico del Comune), per la realizzazione della nuova isola ecologica sita in contrada Licino (su un terreno confiscato ai clan locali), andando così a chiudere l’area adiacente il cimitero, di contrada Basilea.

E proprio la delega all’Ambiente che inizialmente era stata assegnata all’ex assessore Alfonso Passafaro, è stata conferita dal sindaco Calabrese al suo vice Raffaele Sainato.

Sul fronte “Urbanistica”, dopo un lungo iter, è stato portato a termine il Piano Spiaggia, strumento fondamentale per il rilancio turistico della Città;  battute finali, pure per il PSC; redatto e approvato anche il Piano di Protezione Civile. Mentre sui Condoni, con pratiche evase ed altre in fase di notifica, entro l’anno, l’Amministrazione provvederà a chiudere definitivamente quelle giacenti da svariati anni negli uffici comunali.

Sul fronte delle Manutenzioni, non sono mancati interventi sulla rete idrica, elettrica, fognaria, e la bitumazione strade.

<<Grande attenzione-ha proseguito Calabrese- anche al cimitero, che, verrà riqualificato e ampliato nella parte davanti, grazie al Finanziamento projet financing>>.

Inoltre, sarà avviato anche un sistema di controllo, il cosiddettosorpassometro” che si estende dal museo cittadino all’ingresso della Città, lato sud.  Ma non solo, il Comune si doterà anche di parcheggi a pagamento dislocati nelle principali arterie cittadine.

Sul versante della Pubblica Istruzione, l’unico neo emerso nella conferenza stampa odierna, la sospensione della mensa scolastica (attivata nel 2014), a causa della mancata agibilità del servizio nelle strutture scolastiche; servizio che prenderà nuovamente avvio, con la consegna della Scuola dell’Infanzia di via Virgilio che, accorperà tutti i plessi di scuola dell’infanzia della Città.  Un progetto che ammonta a 1.600.000,00 euro, grazie al Finanziamento Protocollo Forever-900.000,00 euro e al Finanziamento Regionale- 700.000,00 euro.

Per il settore Cultura, sono stati e saranno riproposti eventi quali Locri On Ice (in corso), giunto alla quarta edizione, grazie al contributo della Provincia, con poche spese a carico dell’Ente; ma il calendario locrese prevederà anche le manifestazioni del Giugno Locrese, Opera Lirica e la Festa dello Sport.

Per quanto riguarda l’Area mercatale e le connesse problematiche, sono stati recuperati grazie all’impegno dell’assessore al ramo Baldessarro, oltre 100mila euro dei pagamenti pregressi degli ambulanti. Previsti interventi anche per il mercato coperto, per migliorarne l’offerta.

<<La nostra Amministrazione-ha sottolineato Calabrese-ha dimostrato grande attenzione anche sui settori Politiche Sociali e Sanità. Continueremo infatti, a portare avanti la nostra battaglia contro la chiusura del nosocomio e non esiteremo a supportare i pazienti talassemici. Martedì 10 gennaio, è stato convocato in Prefettura, il Tavolo Sanità Locride>>.

<< Sulla problematica Fondazioni Zappia e Scannapieco– ha continuato il primo cittadino- abbiamo chiesto alla Prefettura di essere supportati prima di nominare i rispettivi componenti, dobbiamo capire l’utilizzo del patrimonio>>.

LAVORI PUBBLICI

Diverse le opere pubbliche sulle quali ha soffermato la sua attenzione il sindaco Calabrese.

Tra queste:il Teatro all’aperto in c.da Moschetta, grazie al Finanziamento-Protocollo Forever  di 1.000.000,00 di euro; l’Ostello della Gioventù e Centro di Aggregazione Giovanile, un progetto finanziato dal PON Sicurezza- 2.194.570,94 euro, la cui gestione è stata affidata recentemente al Consorzio Goel; il Centro di Aggregazione Giovanile. Progetto “Cura ut Valeas”, realizzato con i fondi del PON Sicurezza- 896.600,00 euro (la sua gestione allo stato attuale, non è stata affidata ad alcuno).

Tra gli altri lavori pubblici, figurano: il Centro di Aggregazione Giovanile. Progetto “Next Giovani”- Finanziamento Regione Calabria  910.000,00 euro; il Centro di Aggregazione Giovanile. Progetto “San Giovanni Bosco”-Finanziamento Pon Sicurezza Pacchetto Locride-500.000,00 euro; riqualificazione strade contrade zona San Fili, Licino, Baldarì, Tafaria-Finanziamento Residuo Cassa Depositi e Prestiti – 149.000,00 euro; riqualificazione contrade Barro e Capozza-Finanziamento PIA Provincia di Reggio Calabria-150.000,00 euro; acquisto attrezzature e parziale riqualificazione immobile San Cono-Finanziamento PIA Provincia di Reggio Calabria- 150.000,00 euro; pista ciclabile Lungomare Lato sud Bike Sharing Finanziamento Pisl – 450.000,00 euro; rifacimento piazzale antistante museo. Progetto “Dall’archeologia al futuro”-Finanziamento Pisl – 700.000,00 euro; Centro servizi turistici. Progetto “CENTRO SERVIZI TURISTICI E CENTRO DI APPROFONDIMENTO STUDI MAGNO-GRECI”-Finanziamento Pisl – 624.000,00 euro; Scuola Media Maresca – Adeguamento strutturale-Finanziamento Bilancio Comunale residuo 141.214,00 euro; Scuola Media Maresca – Adeguamento strutturale-Finanziamento Regionale 350.000,00 euro; Scuola Media Maresca – Riqualificazione Palestra ed Impianto sportivo esterno -Finanziamento Bilancio Comunale – 40.000,00 euro; Scuola elementare e dell’Infanzia Santa Monica-Finanziamento Regionale -176.920,00 euro; rifacimento Marciapiedi Corso Vittorio Emanuele-Finanziamento Bilancio Comunale -500.000,00 euro; riqualificazione locali Palazzo Nieddu-Finanziamento Regionale-298.000,00 euro; riqualificazione marciapiede Scuola Elementare De Amicis-Finanziamento Bilancio Comunale- 20.000 euro; lavori di manutenzione idraulica dei valloni comunali-Finanziamento Bilancio Comunale–56.794,00 euro; riqualificazione rete fognaria cittadina e sostituzione misuratori acqua-Finanziamento projet financing; emergenza alluvione 25 novembre- interventi per 140.000,00 euro-Finanziamento Bilancio comunale.

Gli altri lavori concordati con l’Amministrazione Comunale:la riqualificazione Palazzo Nieddu del Rio da adibire a sede distaccata del Museo Archeologico-Finanziamento Ministero Beni Culturali-2.000.000,00 euro; realizzazione Nuovo Istituto Professionale-Finanziamento Protocollo Forever – 3.500.000,00 euro; realizzazione Nuovo Istituto Alberghiero e Riqualificazione area c.da Santa Margherita-Finanziamento Protocollo Forever- 6.000.000,00 euro; realizzazione Nuovo Palazzo di Giustizia-Finanziamento Ministero delle Infrastrutture – 11.000.000,00 euro.

In fase di appalto, per il Protocollo Forever invece: la riqualificazione Stadio Comunale 800.000,00 euro; riqualificazione Biblioteca comunale e via Margherita di Savoia 500.000,00 euro; ristrutturazione immobile san Cono e Scuola Moschetta con annesso centro di aggregazione giovanile-1.000.000,00 euro; riqualificazione Stadio Comunale C.da Licino 500.000,00 euro; mobilità e percorsi scolastici-interventi su segnaletica e strade- 500.000,00 euro; ristrutturazione ex Liceo scientifico via Trento-750.000,00 euro.

Tra gli interventi con finanziamenti già ottenuti, con procedura amministrativa in corso: riqualificazione Via Matteotti -Finanziamento Patti per il Sud 1.000.000,00 euro; completamento Scuola Media Maresca- Finanziamento Decreto Mutui Regione Calabria 750.000,00 euro; sistemazione Vallone Fondo e Vallone Santo Stefano-Finanziamento Autorità per il Dissesto idrogeologico 600.000,00 euro; riqualificazione Lungomare area sud-Presidenza del CdM per aree degradate 2.000.000,00 euro.

Infine, ad intervenire è stato l’assessore e vicesindaco Sainato che ha tracciato il lavoro condotto in tema di tributi mentre, sul tema del personale, ha parlato della recente delibera approvata in cui non è stata riscontrata eccedenza di personale, con una dotazione organica di 96 con 91 posti occupati e 5 vacanti.

conf-stampa-locri-2

Sulla nuova delega all’Ambiente conferitagli, Sainato ha rimarcato l’impegno ad attivare la “Porta a Porta”nel mese di giugno <<Serve la collaborazione di tutti i cittadini. Il nostro intento è consegnare al termine del nostro operato amministrativo, una Città diversa>>.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO