L’INTEGRAZIONE NON E’ MAI STATA UN’UTOPIA I sindaci della Re.Co.Sol. discutono del...

L’INTEGRAZIONE NON E’ MAI STATA UN’UTOPIA I sindaci della Re.Co.Sol. discutono del “decreto Salvini”

29
0
CONDIVIDI

R. & P.

Giovedì 8 novembre alle ore 18:00 presso Palazzo Amaduri a Gioiosa Ionica, la Rete dei Comuni Solidali, Ente attuatore del Progetto Territoriale Rete SPRAR di Gioiosa Ionica, in collaborazione con il Comune di Gioiosa Ionica e il Servizio Centrale Sprar, proporrà un incontro che affronterà un tema quanto mai attuale: “L’integrazione non è mai stata un’utopia! Discussione sulle conseguenze del DL Salvini su Immigrazione e Sicurezza”.

Dal 5 ottobre 2018 è operativo il DL 113/2018, il cosiddetto “Decreto Salvini”, su immigrazione e sicurezza. Tale Decreto proporrà alcuni cambiamenti che impatteranno in maniera significativa sulla vita di ognuno di noi. E’ dunque quanto mai necessario riflettere in maniera oggettiva sulle conseguenze che tale dispositivo proporrà, affrontando un tema complesso come quello dell’immigrazione e, come conseguenze diretta, dell’accoglienza.

Proveremo a percorrere insieme le novità del Decreto affinché tutti possano essere consapevoli di ciò che sta accadendo: dalla cancellazione della Protezione umanitaria alla riduzione così drastica del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR) da renderlo residuale o sostanzialmente inesistente.

Siamo consapevoli che ogni scelta che la politica opera, agisce sulla nostra quotidianità e necessariamente richiede riflessioni scevre da pregiudizi. Per tale ragione, ci sembra di assoluto rilievo, nel particolare momento che stiamo affrontando, comunicare in maniera efficace le esperienze territoriali di accoglienza e provare a raccontare in maniera trasparente le attività svolte, i risultati raggiunti e le conseguenze che l’interruzione di un processo intrapreso ormai da anni potrebbe comportare sia nei nostri territori che nella vita futura dei beneficiari e dei richiedenti asilo o titolari di forme di protezione.

Il dibattito sarà moderato dal Dott. Giovanni Maiolo, Rappresentante legale dell’Associazione Rete dei Comuni Solidali e proporrà alcuni interessanti interventi:

  • D.ssa Manuela Stranges – docente di Demografia del dipartimento di Economia, Statistica e finanza dell’Università della Calabria, che affronterà il tema “Il quadro statistico dei dati su rifugiati e richiedenti asilo in Italia e un caso di studio calabrese”;
  • D.ssa Alessia Barbiero – Responsabile per la Rete dei Comuni Solidali del Progetto Territoriale Rete SPRAR di Gioiosa Ionica;
  • Caterina Belcastro – Sindaco del Comune di Caulonia;
  • Michele Conia – Sindaco del Comune di Cinquefrondi;
  • Gregorio Gallello – Sindaco del Comune di Gasperina;
  • Testimonianze dei beneficiari del Progetto SPRAR di Gioiosa Ionica

Concluderà i lavori il Sig. Salvatore Fuda, Sindaco del Comune di Gioiosa Ionica.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO