Home Costume e Società LA STORIA DEL DR. FENYVES Gli scolari di Sant’Agata del Bianco ricordano...

LA STORIA DEL DR. FENYVES Gli scolari di Sant’Agata del Bianco ricordano la Shoah

353
0

R. & P.

Si è concluso oggi, 8 febbraio 2019, il ciclo di iniziative della scuola Primaria di Sant’Agata del Bianco dedicate alla Shoah. Davanti alle insegnanti, ai genitori, a Padre Eugenio Salmaso e all’Amministrazione Comunale i bambini hanno cantato e recitato poesie e pensieri. Molto emozionante è stata la presentazione del video: La storia del dott. Andrea Fenyves. Si tratta della prima proiezione in assoluto di un documentario a cura del sindaco di Sant’Agata, Domenico Stranieri, che racconta la vita di un medico ungherese, di origini ebraiche, che lavorò negli anni ’30 prima a Sant’Agata e poi a Caraffa del Bianco. Il dott. Fenyves, nel 1940, fu rinchiuso nel campo di concentramento di Notaresco (TE), in attesa di essere trasferito in Polonia. Fortunatamente, grazie a Pio XII, il dott. Fenyves e la sua famiglia riuscirono a raggiungere il Brasile. Il video è impreziosito dalla viva testimonianza di Magda Fenyves, figlia del dott. Fenyves, e dai racconti dell’indimenticabile prof. Carlo Galletta. Oltre a cantare in ebraico la canzone Gam Gam,la giornata si è conclusa con l’interpretazione, da parte degli alunni della scuola, del brano di Jovanotti: Viva la libertà

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui