IL BARATTO DEL GIOCATTOLO Sabato pomeriggio iniziativa solidale e istruttiva a Bovalino

IL BARATTO DEL GIOCATTOLO Sabato pomeriggio iniziativa solidale e istruttiva a Bovalino

274
0
CONDIVIDI

R. & P.

BOVALINO – La manifestazione si svolgerà a Bovalino Sabato 7 Gennaio dalle ore 16,00 nel salone Padre Costante (accanto alla Chiesa). Oltre alle attività di baratto dei giocattoli è prevista la lettura di fiabe per bambini da parte dell’Associazione “Nati per leggere” con l’intento di far amare la lettura attraverso un gesto d’amore: un adulto che legge una storia … ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo. E’ prevista inoltre una rappresentazione teatrale del “Gruppo Spontaneo Bovalino” e l’intrattenimento per bambini a cura dell’ “Associazione ABC Entertainment & Events”

L’arte del dono e il gioco del libero scambio per un pomeriggio a misura di bambini con “Il Baratto dei Giocattoli” organizzato dall’Associazione Nuova Calabria in collaborazione con le Associazioni “Nati per leggere” “Gruppo Spontaneo Bovalino” e “ABC Entertainments & Events” – in programma sabato 7 gennaio dalle 16.00 nella sala Padre Costante (accanto alla Chiesa) a Bovalino.

Un evento per pensato per dare nuova vita a giocattoli, tricicli, biciclette, libri e a tutti quegli oggetti  un tempo preferiti e ora magari dimenticati, a lungo desiderati, ma che ormai non si usano più ma che potrebbero far felici e divertire altri bambini. Quei preziosi e irrinunciabili compagni di giochi  e fantastiche avventure che altrimenti giacerebbero abbandonati su uno scaffale o sul fondo di un baule, in un garage o in una soffitta potranno così entrare in una nuova storia, portando con sé il profumo di quei ricordi, e forse il seme di una nuova amicizia.

Ciascun bambino potrà cercare e trovare nuovi e inediti giocattoli che sollecitino la sua curiosità, o il piacere del gioco, il gusto del viaggio, qualcosa di raro e introvabile o di inatteso, da usare o chissà a propria volta regalare. La moneta dello scambio è la generosità, e come in una “democrazia” ciascun giocattolo equivale all’altro: in cambio di quel che si è deciso di portare e donare, si riceverà un gettone con il quale si potrà “pagare” e ottenere quel che si è scelto.

“Il Baratto dei Giocattoli” è quindi un’occasione per riscoprire il “vero” valore delle cose, che nulla ha a che vedere con il prezzo (mera variabile “commerciale”) e moltissimo con la dimensione affettiva, con gli istanti irripetibili di cui sono stati testimoni, con emozione, orsetti e astronavi, bambole, macchinine, biciclette, robot in miniatura, ma anche libri, fumetti, dischi e films e perfino i videogiochi, importanti perché risvegliano l’immaginazione.

Lo spirito del gioco è condividere, come in una piccola comunità, i propri tesori e scoprire il segreto del baratto, un’antica forma di economia che sta ritornando sempre più di moda, in cui non esiste il denaro ma ciascuno offre ciò che possiede in cambio di quel che gli occorre: è in fondo la radice antica della civiltà, l’origine stessa della nostra società.

Un tema fondamentale è anche il riciclo che – in antitesi alla regola del consumismo – attribuisce un ulteriore valore agli oggetti inventando per loro, come normalmente avviene nel gioco, nuovi ruoli e nuove funzioni: nel mondo del baratto nulla si distrugge ma tutto si trasforma, per creare qualcosa di nuovo eppure antico, già noto ma ri-pensato e adattato per nuove e diverse esigenze.

Spazio anche alla solidarietà: al termine della serata i giocattoli che non saranno stati barattati saranno affidati all’Associazione Nuova Calabria perchè li distribuisca a bambini disagiati.

“Il Baratto dei Giocattoli” prevede anche la partecipazione degli adulti – genitori, nonni, zii o fratelli maggiori – che dovranno assistere i bambini e a loro volta entrare nel gioco.

il-baratto-del-giocattolo-retro

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO