GIOVANISSIMI LETTORI CRESCONO Da MAG una domenica pomeriggio di festa tra musica,...

GIOVANISSIMI LETTORI CRESCONO Da MAG una domenica pomeriggio di festa tra musica, fiabe e disegno

101
0
CONDIVIDI

di Gianluca Albanese

SIDERNO – La festa dell’infanzia che studia, legge, sa stare insieme e si avvicina fin dalla tenere età al mondo dei libri e della cultura.

E’ stato davvero piacevole il primo appuntamento organizzato dallo spazio culturale “MAG. La ladra di libri” domenica scorsa nella sede di Corso Garibaldi, 281, a Siderno, insieme ai bambini delle scuole elementari del comprensorio.

Fortemente voluto dalla padrona di casa Maria Antonella Gozzi, l’evento ha visto la partecipazione di molti alunni della zona, in particolare del plesso “Belvedere” di Locri, coinvolti e animati dall’insegnante Maria Natalia Iiriti, che con grande passione e capacità, ha condotto la serata.

Disposti in semicerchio, i bambini hanno iniziato le attività cantando insieme a Maria Natalia Iiriti (accompagnatasi con la chitarra acustica) la celebre filastrocca di Roberto Piumini “Se i libri fossero”, coinvolgendo anche alcuni adulti che si sono calati alla perfezione nella piacevole atmosfera del pomeriggio in libreria e hanno imparato a memoria il testo del brano che è un vero e proprio inno alla gioia di leggere.

Quindi, Iiriti e Gozzi hanno dato lettura di tre fiabe, al termine della quale i bambini si sono potuti esprimere al meglio, disegnando coi pastelli quelle che sono le immagini impresse nella loro memoria dalla lettura delle fiabe.

Un esperimento ben riuscito, dunque, e che si ripeterà a breve perché grande è stato l’apprezzamento da parte dei bambini e dei loro genitori, che si sono già “prenotati” per la prossima occasione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO