ECO FORUM DI LEGAMBIENTE Premiati i “comuni ricicloni” della Calabria

ECO FORUM DI LEGAMBIENTE Premiati i “comuni ricicloni” della Calabria

50
0
CONDIVIDI

R. & P.

Si è svolta martedi 29 la “FESTA DELLO SPORT” che ha visto protagonisti i bambini della classe quarta dell’I.T.C. “Pascoli-Alvaro” di Siderno.

Il progetto di prevenzione dell’obesità infantile messo in piedi dal Rotary club di Locri con la collaborazione del Rotaract e della Rotary Fondation, partito ai primi di gennaio, ha visto impegnati i bambini della scuola di Siderno in un percorso complementare che ha previsto sia l’attività sportiva e motoria sia l’apprendimento delle basi per una corretta alimentazione.

L’ideatore e Leader dell’iniziativa rotariana denominata “ROTARY A SCUOLA: Lotta all’Obesità Infantile” è il Maestro di arti marziali Vincenzo Ursino, Stella al Merito Sportivo, appoggiato dal Presidente attuale del Rotary Club di Locri il Dr. Giuseppe MIRARCHI noto dirigente Asp del presidio sanitario di prevenzione di Siderno che è anche Responsabile del modulo “Alimentazione & Salute”.

Grazie alla collaborazione degli insegnanti di riferimento: Maddalena Fratia, Patrizia Florio, Simona Schirripa, Anna Mazzeo, Isabella Zangara, del referente scolastico Sebastiano Timpano, della vicaria Maria Meduri e della dirigente scolastica prof.ssa Clalia Bruzzì, con la folta ed entusiastica partecipazione dei genitori dei bimbi, il modulo progettuale è terminato martedi scorso con l’esibizione di tutti i bambini.

La conclusione vera e propria avverrà con la premiazione di tutti i bambini partecipanti venerdì 8 Febbraio alle ore 19.00 presso l’Hotel President, insieme ai genitori, alle personalità della scuola di Siderno ed  a quanti vorranno presenziare.

Al termine della serata è previsto un buffet offerto dal Rotary club di Locri.

Giova ricordare che, considerata l’importanza educativa e formativa del progetto, il distretto 2100 che comprende le regioni di Campania, Calabria e Territorio di Lauria di cui è il Governatore Salvatore Iovieno, ha finanziato l’iniziativa in quanto rientra in una delle aree di intervento internazionale del Rotary.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO