CARERI Il carnevale degli studenti al tempo dei “Social”

CARERI Il carnevale degli studenti al tempo dei “Social”

148
0
CONDIVIDI

R. & P.

Un Carnevale diverso a Careri (RC), all’insegna del divertimento e della riflessione. Martedì gli alunni della scuola primaria e della secondaria di 1° grado hanno vissuto un’esperienza particolare e coinvolgente.

Grazie alla stretta collaborazione tra studenti e insegnanti è nata una sfilata carnascialesca sul tema del vero significato dei social. Siamo “social” o “asociali”? La creatività dei singoli e le diverse attività laboratoriale hanno permesso di realizzare costumi unici e originali, volti a rappresentare l’universo social nelle sue diverse sfaccettature. «È stato un momento di crescita e di divertimento per i più piccoli e per gli adulti. Momento che la scuola di Careri, inserita nell’istituto comprensivo “E. Terrana” di Ardore, guidato dalla dirigente Anna Delfino, ha fortemente voluto al fine di dare voce alle realtà presenti nei piccoli centri in cui la scuola stessa rappresenta il primo punto di riferimento educativo e culturale. Grazie agli alunni, alle maestre e alla dirigente che ha permesso di svolgere tutto ciò» hanno commentato le insegnanti.

La giornata di festa e apprendimento appare ancora più significativa alla luce della battaglia sostenuta nei mesi scorsi dai cittadini di Careri per scongiurare la chiusura definitiva della scuola e, per fortuna, finita con la riapertura della stessa.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO