BRANCALEONE Statale 106 al buio nella frazione Galati, l’associazione “Basta vittime” ha...

BRANCALEONE Statale 106 al buio nella frazione Galati, l’associazione “Basta vittime” ha scritto al Prefetto

85
0
CONDIVIDI

R. & P.

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” nella giornata odierna ha inviato una comunicazione formale a S.E. il Prefetto di Reggio Calabria il Dott. Di Bari al fine di evidenziare le criticità segnalate da molti cittadini in riferimento alla S.S.106 nel tratto di Galati frazione del Comune di Brancaleone.

Qui, ormai da giorni, sussistono condizioni di criticità dovute alla pubblica illuminazione presente sulla famigerata e tristemente nota “strada della morte” che, in questa frazione, risulta non funzionante e concorre ad aumentare rischi e pericolosità per i cittadini automobilisti che percorrono l’arteria quotidianamente.

Diverse e svariate le segnalazioni pervenute all’Associazione da tanti cittadini della Frazione di Galati nel Comune di Brancaleone ma anche dell’area grecanica reggina i quali percorrono quotidianamente la S.S.106 che in questo territorio è la principale arteria viaria di comunicazione.

“Considerata la straordinaria sensibilità che S.E. ha sempre avuto nei confronti delle problematiche afferenti alla strada Statale 106 nella provincia di Reggio Calabria – si legge nella nota dell’Associazione – e vista la evidente pericolosità relativa a quanto segnalato chiediamo di voler gentilmente richiamare le Istituzioni o gli Enti preposti affinché con la massima sollecitudine possano intervenire per ripristinare la pubblica illuminazione sulla S.S.106 nella Frazione di Galati nel Comune di Brancaleone al fine di voler scongiurare eventuali danni a cittadini automobilisti o pedoni”.

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” è convinta di un immediato riscontro da parte della Prefettura e ringrazia tutti i cittadini che con grande civismo hanno segnalato l’importante criticità e per evitare danni e pericoli a tutti i cittadini automobilisti.

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” – 25 Ottobre 2018

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO