ASSUNZIONI ALLA SORICAL Nota congiunta di Cgil e Uil

ASSUNZIONI ALLA SORICAL Nota congiunta di Cgil e Uil

216
0
CONDIVIDI

R. & P.

Continua a tenere banco la questione delle assunzioni in SORICAL senza concorso e senza bando  alcuno.

I segretari Generali di FILCTEM-CGIL e UILTEC-UIL continuano a contestare duramente le dichiarazioni del Commissario liquidatore Incarnato in merito all’argomento.

“Esiste realmente un protocollo d’intesa del 2003 tra Regione Calabria ed Organizzazioni Sindacali – dichiara il Segretario della UILTEC Gino Campana – ma è pur vero che sono passati ben 16 anni ed in tutto questo tempo anche l’attuale management di SORICAL tale accordo lo ha sempre disconosciuto. Le chiamate per le cosiddette stabilizzazioni sono poi avvenute in modo carbonaro senza che nessuno ne sapesse niente e senza che si conoscessero i nominativi dei lavoratori da stabilizzare. Rileggendo i nomi riferibili alle prime assunzioni  sorgono molti dubbi ed è bene che la giustizia ordinaria faccia le sue indagini – conclude Campana”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Segretario Generale della FILCTEM-CGIL Francesco Gatto.

“Incarnato cerca di difendere il suo operato ma non si accorge che peggiora la situazione – dichiara Gatto. Un conto è però fare assunzioni di conduttori veri, sebbene dopo tanto tempo dall’accordo richiamato, un conto è aggiungere a questi altre assunzioni politiche e di clientela. Oltre alla questione delle assunzioni, da tempo cerchiamo un confronto sui temi della sicurezza, dei premi dati senza nessun criterio, delle nomine avvenute senza motivo e di tante altre cose. Incarnato è sempre sfuggito alle proprie responsabilità. Per questo abbiamo chiesto al presidente Oliverio un confronto visto che i vertici di SORICAL sono inaffidabili – conclude Gatto”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO