Home Arte e Cultura Pianeta Scuola Alternanza scuola/lavoro, concluso stage studenti Ipsia Siderno all’Agenzia delle Entrate

Alternanza scuola/lavoro, concluso stage studenti Ipsia Siderno all’Agenzia delle Entrate

284
0

R & P

Anche nel corrente anno scolastico l’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato di Siderno/Locri e l’Ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate di Locri, sulla scorta della collaudata collaborazione sperimentata nei precedenti anni scolastici, hanno proceduto alla stipula di un apposito protocollo d’intesa, grazie al quale 15 studenti frequentanti i vari indirizzi di studio in cui si articola l’offerta formativa del suddetto Istituto Professionale hanno potuto svolgere una specifica attività di formazione su una materia complessa come quella fiscale. E ciò sul presupposto che affrontare con gli studenti il tema del rispetto delle regole fiscali – e spiegare perché sia doveroso, in quanto sancito dalla Costituzione, che ogni cittadino contribuisca al funzionamento della macchina statale – possa favorire la diffusione di una nuova cultura nella quale il valore della legalità sia compreso e, soprattutto, condiviso.

Lo stage, nel corso di vari incontri svoltisi in orario pomeridiano e con cadenza settimanale, si è incentrato sull’illustrazione dei principi fondamentali e dei fondamenti giuridici posti a base del nostro sistema tributario, nonché degli adempimenti richiesti ai contribuenti e delle prestazioni patrimoniali che lo Stato e gli altri Enti pubblici richiedono ai cittadini. Svariati e di notevole utilità per i futuri professionisti, imprenditori ed artigiani, gli argomenti che, sulla base delle qualificate spiegazioni fornite dal Personale dell’Agenzia delle Entrate di Locri, gli studenti hanno potuto approfondire. Solo a titolo esemplificativo se ne citano alcuni, ossia: anagrafe tributaria, codice fiscale e tessera sanitaria, partita IVA, aliquota, criterio di progressività, base imponibile, Statuto dei diritti del contribuente, federalismo fiscale, dichiarazione dei redditi, imposte, tasse e contributi (cosa sono e in cosa si differenziano), deduzioni e detrazioni, i diversi tipi di accertamento, l’attività di controllo, evasione ed elusione fiscale, scontrino, fattura e ricevuta fiscale.

Così come sono stati oggetto di trattazione i compiti istituzionali della Agenzia delle Entrate, ossia le sue principali attività, consistenti nell’informazione e l’assistenza al fine di semplificare il rapporto con i contribuenti e agevolare gli adempimenti fiscali, il contrasto all’evasione fiscale, con la collaborazione della Guardia di Finanza, la gestione del contenzioso tributario dinanzi alle Commissioni Tributarie, la consulenza fornita ai contribuenti e agli altri enti interessati al sistema della fiscalità.

locandinaIn sostanza, gli studenti, oltre ai fondamentali principi in materia fiscale, hanno avuto modo di studiare, “ dal vivo” e “sul campo”, l’organizzazione interna e il funzionamento dell’Agenzia delle Entrate, che è operativa dal 2001 ed il cui compito principale consiste nel perseguire il massimo livello di adesione agli obblighi fiscali, sia attraverso l’assistenza ai contribuenti, sia attraverso i controlli diretti al recupero dell’evasione fiscale.

Il Dirigente Scolastico Gaetano Pedullà, dal canto suo, nell’auspicare che l’importante esperienza didattica possa continuare a svolgersi anche in futuro, ha inteso ringraziare vivamente il Dott. Emilio Sorrentino – Direttore dell’Agenzia dell’Entrate di Locri – nonché i suoi validi Collaboratori, per avere dedicato parte del proprio impegno istituzionale al mondo della scuola e, in particolare, agli studenti dell’I.P.S.I.A.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui