Accreditamento Servizio Trasfusionale Ospedale Spoke Locri. (Immagini e Video ESCLUSIVI)

Accreditamento Servizio Trasfusionale Ospedale Spoke Locri. (Immagini e Video ESCLUSIVI)

555
0
CONDIVIDI

Servizio Trasfusionale

Immagini e Video di Enzo Lacopo © 2018

LOCRI – Accreditamento del Servizio Trasfusionale Ospedale Spoke LOCRI. La cerimonia di inaugurazione e le testimonianze dei convenuti.

L’operatività del nuovo Servizio Trasfusionale dell’Ospedale di Locri, risale al 22 Novembre 2018.

In data 12/12/2018  è stato inaugurato l’accreditamento del Servizio Trasfusionale.

Presenti all’inaugurazione il Direttore del Servizio Trasfusionale Dott. Saverio Iannello, il Direttore Sanitario dell’ ASP di Reggio Calabria Dott. Pasquale Mesiti, il Direttore del Dipartimento Ospedaliero ( DAO) ASP  RC  Dott. Domenico Calabro’, il Direttore  Sanitario Ospedale  di Locri Dott. Domenico Fortugno, la Dott. ssa  Liliana Rizzo Direttore del Centro Regionale Sangue (CRS) , il Dott. Alfonso Trimarchi Direttore del Trasfusionale degli Ospedali Riuniti di RC., le Associazioni Donatori di Sangue, l’Associazione Thalassemici Locri,  numerosi donatori e tanti cittadini.  La struttura è stata benedetta da  Sua Eccellenza Monsignor Francesco Oliva, Vescovo della Diocesi Locri – Gerace. Presenti in rappresentanza dell’Associazione Sindaci della Locride il Sindaco di Locri dott. Giovanni Calabrese e il Sindaco di Gioiosa Ionica dott. Giuseppe Fuda.

L’accreditamento rappresenta la fase finale del percorso intrapreso in virtu’ dell’ accordo Stato-Regioni del 16/12/2010 . Il percorso di accreditamento si rifà a tutte le normative che sottolineano la necessità dell’adeguamento del sistema trasfusionale agli standard nazionali ed europei. Da qui la riorganizzazione delle strutture trasfusionali secondo modelli di efficienza e della promozione di tutti gli aspetti legati alla sicurezza della donazione  e della trasfusione del sangue e degli emoderivati.  Il sistema trasfusionale accreditato risponde a quelli che sono i requisiti minimi strutturali, tecnologici e organizzativi secondo il suddetto Accordo e alla finalizzazione dell’uniformità delle normative su tutto il territorio nazionale. Con l’accreditamento il Servizio Trasfusionale di Locri è stato dotato di una nuova riorganizzazione strutturale dei locali, nuove tecnologie strumentali e di un sistema di qualità conforme alle normative nazionali ed europee sulle emotrasfusioni. In particolare i lavori hanno comportato un ampliamento della superficie del Servizio Trasfusionale ( quasi 800 mq.), una nuova disposizione del percorso del donatore che prevede una sala accoglienza e informazione, una sala di accettazione, una sala privacy, una sala piccoli prelievi, una sala visita donatore dove viene data l’idoneità alla donazione  una sala d’attesa e una confortevole sala donazione seguita dalla sala ristoro tale da far diventare tale struttura fiore all’occhiello di tutta la Locride. I nostri donatori si sono guadagnati questa sede e per la loro preziosa attività migliore investimento non poteva essere fatto. Segnale che da riverberi positivi per il futuro del nostro ospedale, che deve essere salvaguardato e potenziato. E’ nell’intenzione di tutto lo staff di ampliare le attività oltre che di donazione, trasfusione e immunoematologiche anche di produzione di emoderivati quali il gel piastrinico nonché il potenziamento della produzione di plasma attraverso l’utilizzo di separatori cellulari (aferesi produttiva) in quanto in questo campo non si è ancora raggiunta l’autosufficienza regionale.

FotoGallery

Servizio Trasfusionale Servizio Trasfusionale Servizio Trasfusionale Servizio Trasfusionale Servizio Trasfusionale Servizio Trasfusionale Servizio Trasfusionale6 Servizio Trasfusionale Servizio Trasfusionale Servizio Trasfusionale

VIDEO

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO