"Recupero": tra le motivazioni della sentenza, le "buone parole" di Sandro Figliomeni e le scelte "azzurre" del "Mastro"

on . Postato in Cronaca

di Gianluca Albanese

SIDERNO - Il semaforo ritratto nella foto non è attivo da parecchi anni. Ma non è un semaforo qualsiasi. Dalle carte contenenti le motivazioni della sentenza del processo "Recupero-Bene Comune", depositate pochissimi giorni fa, diventa l'emblema del modo di amministrare che caratterizzò l'operato di Figliomeni Alessandro classe '55, sindaco di Siderno dal maggio del 2001 al febbraio del 2010, condannato in primo grado a 12 anni di reclusione, perché riconosciuto intraneo alla cosca Commisso, col prestigioso ruolo di "Santista", una sorta di colletto bianco piazzato all'interno delle istituzioni da boss e gregari di 'ndrangheta. Questo diceva il teorema accusatorio ai suoi danni; questo è quello che conferma la sentenza di primo grado, in attesa che i suoi avvocati possano preparare al meglio l'appello.

Amatori Locri a forza quattro, trascinati da un super Albanese. Bovalino polemico col Calcio Forense

on . Postato in Sport

RISULTATI E CLASSIFICA DOPO L'OTTAVA GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO.

AMATORI GROTTERIA - AZZURRA AMATORI 0-6 (recupero della sesta giornata)

AMATORI CAULONIA - SPARTA C.S.C 3-1

CALCIO FORENSE LOCRI - AMATORI CALCIO LOCRIDE 2-0 

AMATORI BOVALINO - AZZURRA AMATORI 0-7

AMATORI AFRICESE - AMATORIALE BENESTARESE 0-7

AMATORI GROTTERIA - AMATORI LOCRI 1-4

AMATORI MAMMOLA - VAVALACI SIDERNO 0-2

Ha riposato il Roccella

Locri, la onlus di don Giovinazzo sospende l'attività

on . Postato in In primo piano

di Ufficio Stampa Diocesi Locri - Gerace

LOCRI - L’associazione “Nuova Evangelizzazione” onlus di Locri, guidata da don Giuseppe Giovinazzo, dopo quattro anni di servizio prestato per l’accoglienza ai migranti, soprattutto nei momenti di maggiore emergenza, sospende momentaneamente la propria attività. C’è l’esigenza di riorganizzare tale servizio, anche in considerazione del fatto che don Giovinazzo è stato di recente nominato dal vescovo di Locri-Gerace, S.E. monsignor Francesco Oliva, responsabile diocesano di Migrantes.

ll lettore segnala: «Mancano le indicazioni stradali per il museo di Locri Epizephiri»

on . Postato in In primo piano

di Gianluca Albanese

LOCRI - I tesori archeologici, culturali e artistici ci sono. Bisogna farli conoscere meglio, però. Anche a chi passa da Locri e ha bisogno che gli si ricordi che qua c'è un museo nazionale come quello di Locri Epizephiri, che dista un paio di chilometri dal centro cittadino, ma la cui collocazione non emerge dalla segnaletica stradale. E' quanto ci hanno comunicato alcuni cittadini questa mattina.

Raffa: "sull'accoglienza immigrati, basta con l'ipocrisia. La solidarietà deve essere vera e condivisa"

on . Postato in In primo piano

REGGIO CALABRIA-“Il modello di solidarietà sull’accoglienza agli immigrati imposto al Paese dal Governo di Matteo Renzi rischia di creare nuove e più accentuate forme di povertà nel Mezzogiorno, soprattutto in Calabria, regione alle prese con l’emarginazione e il sottosviluppo”. Lo afferma il presidente della Provincia di Reggio Calabria.

Monasterace, si è discusso di integrazione degli immigrati, in attesa di inaugurare una nuova struttura di accoglienza

on . Postato in In primo piano

di Gianluca Albanese

MONASTERACE - «Al termine di questo convegno posso dire di aver imparato molto su un tema così importante come quello dell'accoglienza degli immigrati, e farò sicuramente tesoro di molte cose apprese oggi». Così, il sindaco di Monasterace Cesare De Leo ha concluso il convegno tenutosi questo pomeriggio nei locali della biblioteca comunale, che prende le mosse dal completamento, previsto per un mesetto, di una nuova struttura destinata all'accoglienza degli immigrati, finanziata con fondi Pon del MInistero dell'Interno e che si aggiunge ad una struttura già esistente in loco.

Benestare, sarà un 25 Aprile di solidarietà agli immigrati

on . Postato in In primo piano

di Gianluca Albanese

BENESTARE - Sarà un 25 aprile dalla duplice valenza quello che si celebrerà sabato prossimo a Benestare. Non una "semplice" ricorrenza della Liberazione dal nazifascismo, infatti, ma una giornata, quella concepita dalla locale amministrazione comunale con a capo il sindaco Rosario Rocca (nella foto), che diventa momento di vicinanza, solidarietà e cordoglio dopo l'immane sciagura che ha colpito questa notte l'ennesima imbarcazione di migranti naufragata nel Mediterraneo.

Africo, è festa Promozione dopo la marcia trionfale in campionato

on . Postato in Sport

di Redazione

AFRICO NUOVO - Se sei di Africo, oggi puoi essere “fricazzanu” o “tignanisi”, puoi ravvivare la discussione politica cittadina provenendo dalla vecchia corrente democristiana o comunista, puoi essere cattolico o evangelico, puoi sceglierti come luogo del cuore la scogliera (una delle 10 spiagge più belle d’Italia) oppure i borghi antichi di Africo e Casalenuovo  (che da qualche anno grazie al lavoro dei forestali stanno tornando alla vita), ma oggi c’è un fattore che accomuna tutti gli attori sociali della comunità africese: “essere in promozione grazie a grinta, sacrificio,talento ed educazione” come affermato dal dirigente della locale squadra di calcio Santo Madafferi al termine dell’ennesima battaglia vinta contro l’avversario di turno nel giorno più bello, quello del trionfo.

Crotone, Bianchi (Ncd) : “Su Aeroporto, Stasi scarica responsabilità”

on . Postato in Viabilità

CROTONE- “Non mi sono mai opposta al Sieg, né mai avrei potuto farlo nelle mie funzioni parlamentari. Probabilmente si stanno volutamente confondendo i ruoli, ricercando improbabili alchimie per allontanare i cittadini dalla nuda e cruda verità”. Lapidario il commento della parlamentare Ncd, Dorina Bianchi sulle affermazioni dell'ex vice presidente della Regione Antonella Stasi.

Bovalino, l'Amministrazione ha lasciato a piedi anche gli studenti

on . Postato in In primo piano

 

di Pasquale Rosaci

BOVALINO- La notizia apparsa sui social network è di quelle che non può passare inosservata e lascia, se troverà reale fondamento, ancor più l'amaro in bocca perchè lede un diritto sacrosanto dei ragazzi e delle famiglie residenti nella periferia di Bovalino a poter continuare ad usufruire del mezzo pubblico comunale (scuolabus) per recarsi da casa a scuola e viceversa.

L'angolo acuto

CARO PEPPONE

Caro Peppone, la cosa bella è che dopo la tua virata di 180°, giunta con 36 ore (!) di ritardo rispetto alla prima, ed eclatante, uscita, ieri, gli "alti prejati" erano proprio, per usare le tue parole, «...ciarlatani, opportunisti e populisti di cui, anche all'interno del Partito Democratico, ahimè, v'è ampia traccia».

Non tutti, per carità, ma qualcuno ha perso, ancora una volta, l'occasione di tacere.

15 gennaio 2015