Gerace ricorda l'artista Salvatore Spilinga

on . Postato in In primo piano

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Salvatore Spilinga, tra gli amici conosciuto come “Turi”, è stato ricordato a Gerace- sua città natale- nel giardino di casa Spanò a due mesi dall’improvvisa scomparsa. “Insieme per Turi”, questo il titolo della serata, è stata organizzata dai suoi amici geracesi; vi hanno partecipato vecchi compagni di scuola, ex docenti del Liceo Artistico di Siderno, giornalisti, amministratori.

A3 Salerno-Reggio Calabria: incidente mortale sul lavoro in un cantiere a Mormanno, in provincia di Cosenza

on . Postato in Viabilità

di Anas

Questa mattina, intorno alle 8,15, si è verificato un grave incidente sul lavoro in un cantiere dell’Autostrada A3 “Salerno - Reggio Calabria”, a Mormanno, in provincia di Cosenza, che ha provocato la morte di un operaio di 44 anni dell’impresa Cimolai Spa, Said Haireche, di nazionalità marocchina, residente a Sant'Angelo Le Fratte (Potenza). L’incidente si è verificato in corrispondenza del km 165.

Day hospital, la Uil-FPL plaude (con prudenza) alle decisioni della direzione sanitaria

on . Postato in Ambiente e Sanità

di Antonio Baldari

LOCRI – “Con viva soddisfazione si prende atto dei provvedimenti adottati con la Sua nota in oggetto (del 31 luglio 2015 n. 339, ndr), con la quale dispone il ripristino delle attività di D. H. e dei Servizi Multidisciplinari dell’Ospedale Spoke di Locri al fine di assicurare la continuità assistenziale per non creare disservizi all’utenza e garantendo i percorsi diagnostici-terapeutici sotto l’assistenza di Medici Specialisti”.

Siderno, approvati il bilancio e la transazione per il depuratore

on . Postato in Politica

di Emanuela Alvaro

SIDERNO – Con l'autoconvocazione di questa mattina il consiglio comunale ha approvato i punti previsti all'ordine del giorno dell'assise di venerdì scorso. Dopo quella del regolamento che scandirà la nascita e la gestione dei comitati di quartiere, ad essere approvati altri due punti rilevanti per il proseguo della vita amministrativa sidernese.

"Ruderi Vacca", una ferita ancora aperta nel cuore di Locri

on . Postato in In primo piano

di Gianluca Albanese (ph. e video di Enzo Lacopo)

LOCRI – Comincia ad essere imbarazzante il prolungato stop dei lavori di sbancamento del cortile dei “ruderi Vacca”, l’immobile devastato da un bombardamento durante il secondo conflitto mondiale e sito nel salotto buono di Locri e che, a seguito di accordi tra l’amministrazione comunale e gli eredi dei proprietari avrebbe dovuto essere ceduto in comodato d’uso gratuito al Comune per farne uno spazio verde tale da essere fruito dai cittadini.

Percussion contest: ecco i vincitori.Stasera gran finale con “I Tamburi di Luca Scorziello” e Badara Seck

on . Postato in Musica

(ph. Luciano Linares)

Sono Michele Panetta di Siderno, per la categoria junior, e Federico Placanica di Roccella Ionica, per la categoria senior, i vincitori del Percussion contest- Premio Franco Lucà”, svoltosi ieri pomeriggio a Palazzo Amaduri nell’ambito di “Gioiosa Percussioni Festival- I tamburi di San Rocco”, terza edizione della kermesse organizzata dal Comune di Gioiosa Ionica, in collaborazione con l’associazione culturale “Battente italiana” e il Comitato Festa, e con il patrocinio della Provincia di Reggio Calabria, per la direzione artistica di Francesco Loccisano.

Stilo, è stato dimesso il paziente soccorso dal sindaco Miriello

on . Postato in In primo piano

di Antonio Baldari

STILO – “Ora va meglio, anche se non ricorda nulla dell’accaduto, ma tutto procede bene”. È laconico il sindaco di Stilo, Giancarlo Miriello, all’indomani della travagliata esperienza vissuta nella notte tra martedì e mercoledì scorsi all’ospedale civile di Locri dove trovavasi in stato di degenza un suo concittadino, tale G. V., giunto al nosocomio locrese dopo essere stato trasportato dal 118, non essendo accompagnato da alcun familiare per tutta una serie di coincidenze, a seguito di un malore che gli ha procurato un forte stato confusionale che lo ha addirittura portato a non riconoscere nessuno: interpellati del fatto i carabinieri del Comando stazione di Stilo perché venissero fornite le generalità del paziente ecco che subentrava nella vicenda il sindaco della “Città del Sole”, Giancarlo Miriello, il quale a sua volta con alcuni suoi familiari si precipitava presso l’ospedale della città di Zaleuco e capire il da farsi. 

Martone, consiglio turbolento: Giuseppe Mesiti si è dimesso dalla giunta

on . Postato in Politica

di Gianluca Albanese

MARTONE – Turbolenze per l’amministrazione comunale di Martone. Nel corso dell’ultima seduta di consiglio comunale, infatti, il vicesindaco Giuseppe Mesiti (nella foto) si è dimesso dall’esecutivo e, insieme al consigliere di maggioranza Marco Ameduri, ha preso le distanze dalla compagine con a capo il sindaco Giorgio Imperitura.

Nuova disciplina sugli appalti pubblici: il Pm Lombardo non le manda a dire alla politica

on . Postato in In primo piano

di Antonio Baldari

ROCCELLA JONICA – Il biglietto da visita non è dei migliori iniziando l’incontro con ben quaranta minuti di ritardo, brutta figura per una manifestazione annunciata in pompa magna e segno simbolico di una Calabria in atavico stato di arretratezza; poi, però, si parte con il tema posto a base del tavolo di discussione, “Verso i nuovi appalti pubblici, dalle direttive europee alla riforma del codice dei contratti”, presso l’ex convento dei Minimi di Roccella Jonica, ed è subito il sindaco padrone di casa, Giuseppe Certomà, a dare il “la” alla sala all’uopo allestita, e stracolma in ogni ordine di posto, quando attacca con il dire che “lo scorso 9 luglio, con l’inaugurazione della variante sul centro abitato di Roccella, abbiamo gioito ma non si può accettare tutto questo con trent’anni di ritardo”, e giù i primi applausi dell’uditorio.

L'angolo acuto

CARO PEPPONE

Caro Peppone, la cosa bella è che dopo la tua virata di 180°, giunta con 36 ore (!) di ritardo rispetto alla prima, ed eclatante, uscita, ieri, gli "alti prejati" erano proprio, per usare le tue parole, «...ciarlatani, opportunisti e populisti di cui, anche all'interno del Partito Democratico, ahimè, v'è ampia traccia».

Non tutti, per carità, ma qualcuno ha perso, ancora una volta, l'occasione di tacere.

15 gennaio 2015